top of page

Qigong

YiJinJing-06_edited.jpg
  • Taijiwuxigong 

  • YiJin Daoyin - Qigong per i midolli ed ossa

  • WuQinXi Daoyin - Qigong dei 5 animali

  • Emei Daoyin - Qigong dei Monti Emei

  • JinLong Daoyin - Qigong del Drago d'Oro

  • Pu Xiao Qigong - Qigong delle Acque tumultuose

  • Qigong della Gru

  • Mawangdui Qigong

  • Qigong dei 6 respiri rigeneratori

  • Tao Yoga

Il per-corso di Qigong  da me proposto è un processo che inizia con la trasformazione interna della persona (modificare le emozioni, gestire gli stati d’animo, come paura, angoscia, rabbia e così via ) per passare poi ad una trasformazione esteriore (corpo flessibile e postura corretta) ed infine ottenere l’armonia tra esterno ed interno, ed usare quest’armonia per uno sviluppo spirituale. Durante le lezioni vengono insegnati tutti gli strumenti necessari per potere praticare in completa autonomia e sicurezza.

Come si svolge una lezione tipo Qigong ?

Di solito le mie lezioni sono divise in tre parti, la prima parte è dedicata all’apertura delle articolazioni, la seconda parte serve per armonizzare il respiro ed infine durante la terza parte si praticano degli esercizi di Qigong (Daoyin).

La terza parte è molto variabile perché i Daoyin che scelgo di fare sono decisi in base allo stato fisico/energetico dei presenti. Per esempio se qualcuno lamenta male al collo allora si praticano esercizi per il collo e così via.

 

 

Infine : cosa è il Qigong ?

Uno strumento !  Un meraviglioso strumento per ritrovare la gioia di vivere, la serenità ed il benessere.

Ma oltre che essere uno strumento è anche una disciplina orientale che da metà degli anni ‘80 del 1900 è divenuta sempre più diffusa in Italia. Il Qigong è originario della Cina però in antichità era conosciuto con un nome diverso. Infatti, il più antico documento riguardo al Qigong, risalente all’epoca Han (206 a.C. – 24 d.C.) , è conosciuto come Daoyin Tu (Mappa Daoyin) cioè l’equivalente di un nostro libro illustrato di esercizi ginnici per conservare la salute, così all’epoca si parlava di praticare i Daoyin e non il Qigong.

Nella storia millenaria cinese innumerevoli Scuole di Arti Marziali, o Meditazione, hanno sviluppato dei loro esercizi “energetici” che oggi vengono definiti come Qigong. I più famosi sono sono gli esercizi del Tempio Shaolin e del Tempio di Wudan.

Tra gli anni ‘50 e ’60 del secolo scorso il Governo Cinese decise di dare nuova vita a queste discipline che risultavano essere efficaci sia a livello di salute, ma anche come propaganda per l’orgoglio nazionale. C’era però il problema per il governo comunista di come presentare questa disciplina in maniera neutra cioè non più appartenente a quella cultura cinese che era stata spazzata via dalla Rivoluzione di Mao, e fu così che nacque :

 

 

il Qigong !

Un nome nuovo per una antichissima conoscenza.

Con la nascita del rivoluzionario Qigong sbocciarono come fiori di maggio innumerevoli Scuole di Qigong, molte delle quali gestite da membri del partito, nonché varie tipologie  di Qigong : medico (casualmente il più diffuso di tutti oggigiorno) marziale, esoterico etc etc.

Nella mia bella città , Trieste, si usa dire : non esiste una male che non sia anche un bene!

Così questo sviluppo e diffusione esponenziale del Qigong ha permesso a milioni di persone – tra cui anche a me  - di conoscere e praticare questa antica e meravigliosa arte e di goderne dei suoi benefici.

Concludo qui il racconto sulla genesi del Qigong, perché adesso voglio parlare brevemente della componente più importante del Qigong, quella che nemmeno i rivoluzionari sono riusciti ad eliminare, e cioè la Forza che nasce della sinergia tra corpo, respiro e mente quando pratichiamo quest’arte dell’equilibrio; ed è proprio questa Forza, che è una manifestazione del Qi od Energia Cosmica. (per praticità traduco come energia), che si può usare per scopi medici, marziali, esoterici etc. E mi ricollego così alla risposta iniziale sul fatto che il Qigong è uno strumento. Uno strumento per imparare a sviluppare e gestire questa Forza.

 

Questo sito non fa uso di cookies di terze parti o di prolificazione e non raccoglie dati personali

© 2016 Moto Perpetuo - Trajno Gibanje 

- Powered by MEE .

bottom of page